Biografia

Nato a Firenze dove vive e lavora, Giovanni Bigazzi ha sempre unito la passione per la fotografia a quella per la musica, così da ritenere la prima “musica per gli occhi”, tanto, a suo parere, la forza evocativa di uno scatto si può uniformare a quella emozionante del suono.  

Giovanni Bigazzi porta avanti la sua ricerca fotografica, da sempre affascinato dagli scenari della Natura e dagli intrecci della Materia, nelle sfumature tra luci e ombre, lasciando quindi che la natura stessa nei suoi molteplici scenari si faccia interprete del suo profondo sentire.

A metà degli anni novanta, non ancora ventenne, Giovanni Bigazzi inizia ad esprimere la sua curiosità per i colori e i sorprendenti aspetti della Natura: realizza fotografie estemporanee lungo strade di campagna e al mare muovendosi col motorino, oppure camminando a piedi per sentieri e spiagge e lasciandosi incantare dagli scorci, dai particolari, dalle immagini dell’ambiente circostante.
All’inizio degli anni 2000 entra in contatto con il mondo dell’arte contemporanea toscana grazie all’incontro fondamentale con l’artista e curatore Massimo Innocenti, creatore della Rivista “SILERE”: da qui comincia un’intensa attività di ricerca nel proprio lavoro fotografico che conduce alla partecipazione a mostre collettive con installazioni di arte ambientale.

 

Dal 2008 al 2014 ha frequentato un corso professionale di fotografia presso la Libera Accademia di Belle Arti partecipando a workshop, soprattutto di fotografia naturalistica e di reportage.

Da molto tempo Giovanni Bigazzi ha iniziato a presentare le sue opere in varie città italiane e all’estero con mostre personali: il suo lavoro si avvale anche delle colonne sonore come elemento integrante di alcuni progetti, dove si crea un connubio dinamico tra immagini e musica.

Alcuni esempi di questa fusione sono la mostra personale Aura e l’installazione di “Oro”, presentata alla mostra collettiva “Ultra Modum Humanum”.

Tra il 2009 e il 2011 ha collaborato con la “Galleria Tannaz” di Firenze.
Dal 2009 collabora con l’AICS di Firenze, in varie iniziative culturali.
Nel 2012 realizza la prima installazione d’arte visiva insieme ai dipinti di Zelijko Pavlovic.
Nel 2013 realizza la sua prima mostra di opere fotografiche con musica, dal titolo “Aura”.
Nel 2014 partecipa alla prima Biennale della Creatività a Verona con una sua opera.
Nel 2015 è curatore insieme a Massimo Innocenti, di Ventum…un’apertura d’ali, mostra/evento di arte visiva e musica, Forte Belvedere, Firenze

 

Attualmente lavora come produttore discografico nella GB MUSIC, etichetta storica di famiglia fondata dal padre Giancarlo Bigazzi.

La fotografia è da sempre stata la mia passione, un mezzo fondamentale per il viaggio di scoperta che mi ha accompagnato fino ad oggi…
Una via ideale per mettere in moto la curiosità e cosi tradurre istantanemante gli elementi che vedi in un frammento, una “compagna” che alimenta il fascino del viaggio ogni volta che mi trovo ad osservare e interpretare attraverso il mio occhio… 

Quando il tempo è “tiranno” o ci sembra sfuggire, talvolta è il miracolo dell’attimo che ci può salvare. 
Basta Il tempo fugace di vedere qualcosa che mi colpisce, l’ istante a quel punto sfocia in un “estensione emozionale” di quello che ho appena visto e la foto ne è la conseguenza. 
Credo che questa sia la prerogativa che rende unica l’arte della Fotografia.

Sono ispirato da tutto ciò che la Natura nel suo universo, ci manifesta.
La Natura è inalienabile, è in continuo mutamento si trasforma, fonde e armonizza la materia, in tutti i suoi 4 elementi. Lei vive e continua a farlo, ed è quello che fa da millenni. 
Nonostante ciò che dall'uomo le viene tolto, o "inquinato" lei continua il suo corso, a “vestire le forme” in ogni  stagione, crea cose meravigliose che possono essere riconosciute e colte tramite l’obbiettivo della reflex.

La mia vera intenzione sta nel seguire l’intuito, osservare e fotografare qualsiasi cosa che la vita stessa mi suggerisce.
In ogni momento che mi trovo a fotografare oltre a quello che vedo è importante per me, anche il suono circostante (il rumore dell’acqua che scorre, il fruscio del vento, suoni lontani o ravvicinati…) che io mi trovi davanti a una cascata, a un campo di grano illuminato dal sole o in una piazza col selciato bagnato dalla pioggia…
Luci e ombre sono gli “interlocutori ambientali” del dialogo col mio occhio e la mia anima.
Ogni foto che presento a quel punto è rivolta all’osservatore col filtro della sua sensibilità, a seconda del soggetto o il contesto del momento che lo potrebbe affascinare.

 “Qualsiasi cosa mi emoziona, per qualsiasi motivo, la fotografo; non ricerco soggetti inusuali ma rende insoliti anche i luoghi comuni” (Edward Weston)
Giovanni Bigazzi
Maggio 2021

 

Principali esposizioni

2001 Verso i monti dei profumi, Montefiesole (FI) Seconda edizione.
         Mostra d’arte collettiva a cura della rivista “Silere” di Massimo Innocenti.

2002 L’essenza dello sguardo, Villa Caruso, Signa (FI)
         Installazione d’arte ambientale nel parco di Villa Caruso, a cura della rivista “Silere” di Massimo Innocenti.

2002 Verso i monti dei profumi, Montefiesole (FI) Terza edizione.
         Mostra d’arte collettiva a cura della rivista “Silere” di Massimo Innocenti.

2005 Verso i monti dei profumi, Montefiesole (FI) Quinta edizione.
         Mostra d’arte collettiva a cura della rivista “Silere” di Massimo Innocenti.

2008 Giovanni Bigazzi
         Mostra fotografica personale, Galeriè de Paris, Via Margutta, Roma.

2008 Il Suono Nel Tempo
          Mostra fotografica personale, Galleria d’Arte 18, Bologna.

2009  The Flood
          Mostra fotografica personale, Art-Cafè “Extra”, Roma.

2009  Umanexximo
          Rassegna espositiva di giovani artisti, Chiostro Degli Innocenti, Firenze. A cura di Giorgio Burdese e l’AICS di Firenze.

2010  Italians do it  better
          Mostra d’arte collettiva, Galeriè Marc de Puechredon, Basel, Svizzera, in collaborazione con
          la Galleria d’Arte 18, Bologna.

2010  Ai Confini Del Mare…
          Mostra fotografica personale, Galeriè de Paris, via Margutta, Roma.

2010  Oriri
          Mostra collettiva di fotografia, sala espositiva di Piazza Mino, Fiesole. A cura di Massimo Innocenti.

2010  A-Tratti
          Mostra d’arte collettiva, Galleria Tannaz, Firenze. A cura di Massimo Innocenti.

2010  Il Paesaggio
          Mostra d’arte collettiva, Galleria Civico69, Firenze. A cura di Daniela Falzone.

2011  Volant
          Mostra d’arte collettiva, Galleria Tannaz, Firenze. A cura di Massimo Innocenti e Tannaz Lahiji.

2012  Quadri
          Installazione di fotografia e pittura, Luz Gallery, Firenze. A cura di Massimo Innocenti.

2013  Il Continuo Altrove
          Mostra d’arte collettiva, Merlino Bottega d’Arte, Firenze.A cura di Massimo   Innocenti e Angelo Minisci.

2013  AURA.. Il respiro dell’atmosfera.
          Mostra personale di fotografia con musica, Luz Gallery, Firenze. A cura di Angelo Minisci e Massimo Innocenti

2014  Biennale della Creatività, Verona
          Selezionato tra gli artisti partecipanti, con l’opera fotografica “Nel Tempio”.

2015  Seconda Biennale d’Arte di Palermo. 
          Selezionato tra gli artisti partecipanti, con l’opera fotografica “Un solo intreccio”.

2015  Il bianco non è un colore.
          Mostra d’arte collettiva, Palazzo Casali, Cortona. A cura di Sabrina Massini con il Comune di Cortona.

2015  Ventum…un’apertura d’ali.
          Mostra/evento di arte visiva e musica. Forte Belvedere, Firenze.
          A cura di Giovanni Bigazzi e Massimo Innocenti con il patrocinio del Comune di Firenze

2016  NOI...
          Mostra d’arte collettiva, Caffè Michelangiolo, Firenze
          A cura di Andrea Del Carria e Massimo Innocenti

2016  Geografia di confine
          Mostra d’arte collettiva, Villa Pecori Giraldi, Borgo San Lorenzo (Firenze)
          A cura di Massimo Innocenti e Angelo Minisci 

2016  Appunti… genesi di un viaggio 
          Installazione di fotografia con musica, Luz Gallery, Firenze.         
          A cura di Angelo Minisci e Massimo Innocenti 

2017 R-Evolucion
         Mostra d’arte collettiva, Villa Pecori Giraldi, Borgo San Lorenzo (Firenze)
         A cura del Caffè Michelangiolo e Gruppo Dinamo

2018 Ultra Modum Humanun… al di sopra della natura umana
         Mostra d’arte collettiva, Officina Giovani Prato 
         A cura di Massimo Innocente e del Caffè Michelangiolo.

2019  2019 d.c
          Villa Pecori Giraldi, Borgo San Lorenzo (FI)
          Mostra d’arte collettiva, a cura del Gruppo Dinamo e di Massimo Innocenti

 

 

2014
Biennale della Creatività, Verona
Selezionato tra gli artisti partecipanti, con l’opera “Nel Tempio”.

2013
Il Continuo Altrove
Mostra d’arte visiva collettiva, Merlino Bottega d’Arte, Firenze. A cura di Massimo Innocenti e Angelo Minisci.

AURA.. Il respiro dell’atmosfera.
Mostra personale di fotografia con musica, Luz Gallery, Firenze. A cura di Angelo Minisci e Massimo Innocenti

2012
Quadri
Installazione di fotografia e pittura, Luz Gallery, Firenze. A cura di Massimo Innocenti.

2011
Volant
Mostra d’arte visiva collettiva, Galleria Tannaz, Firenze. A cura di Massimo Innocenti.

2010
Il Paesaggio
Mostra d’arte visiva collettiva, Galleria Civico69, Firenze.

A-Tratti
Mostra d’arte visiva collettiva, Galleria Tannaz, Firenze.A cura di Massimo Innocenti.

Oriri
Mostra collettiva di fotografia, sala espositiva in Piazza Mino, Fiesole. A cura di Massimo Innocenti.

Ai Confini Del Mare
Mostra fotografica personale, Galeriè de Paris, via Margutta, Roma.

ITALIANS do it BETTER

Mostra d’arte collettiva, Galeriè Marc de Puechredon, Basel, Svizzera, in collaborazione con  Galleria d’Arte 18, Bologna.



2009
UMANEXXIMO
Rassegna espositiva di giovani artisti, Chiostro Degli Innocenti, Firenze.

THE FLOOD
Mostra fotografica personale, Art-Cafè “Extra”, Roma.

Marte Live
Selezionato alle semifinali per la sezione Fotografia. Con relativa esposizione svolta presso l’ Art-Cafè “Arci Bitte”, Milano.

2008
Il Suono Nel Tempo
Mostra fotografica personale, Galleria d’Arte 18, Bologna.

Giovanni Bigazzi
Mostra fotografica personale, Galeriè de Paris, Via Margutta, Roma.

2005
Verso i monti dei profumi
Montefiesole (FI) Quinta edizione. Mostra d’arte collettiva a cura della rivista “Silere” di Massimo Innocenti..

2002
Verso i monti dei profumi
Mostra d’arte collettiva a cura della rivista “Silere” di Massimo Innocenti.

L’essenza dello sguardo
Villa Caruso, Signa (FI). Installazione d’arte ambientale nel parco di Villa Caruso, a cura della rivista “Silere” di Massimo Innocenti.

2001
Verso i monti dei profumi
Montefiesole (FI) Seconda edizione. Mostra d’arte collettiva a cura della rivista “Silere” di Massimo Innocenti.